Parco dei Ciliegi la vera cucina emiliana

Se è vero che la cucina italiana e nella fattispecie quella Emiliana sono tra le prime al mondo, la cucina del Parco dei Ciliegi sotto l’attenta guida dello Chef Pancaldi, con un menù ricco e variegato, soddisfa i palati più esigenti con un’eccezionale qualità nei prodotti e nella preparazione dei piatti. Il ristorante è profondamente legato alla tradizione emiliana dove primeggiano le tigelle con le crescentine accompagnate da mortadella e salumi vari, le tagliatelle e tortellini al ragù, ovviamente bolognese e carne alla griglia. La cantina, degna di nota, permette di abbinare il vino, anche d’annata, ai piatti scelti dai nostri Clienti partendo dal Lambrusco.

Quando una passione accomuna più persone ecco che si può creare qualcosa di fantastico. Il Parco dei Ciliegi è frutto della determinazione dei soci Giuseppe, Nicola e Roberto, sempre alla ricerca della migliore esperienza culinaria, dove il buon cibo nasce dalla ricerca di ingredienti freschi e sani, cucinati in modo tradizionale ed autentico, valorizzando la pasta fatta a mano e gli ingredienti del territorio. Sedersi a tavola deve essere un piacere ed è per questo che, oltre alla cucina, il ristorante viene valorizzato con un parco, ampi spazi molto curati, un area gioco per i bambini e molto altro.

“È una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e poi delle persone che li cucinano.” Questo è il primo commento dello chef del ristorante, Nicola. “Cucinare è stata sempre la mia passione e lo faccio ogni giorno”